La formattazione del computer

La formattazione del computerQuando si arriva al limite della sopportazione del proprio PC lento, mal funzionante, pieno di pubblicità non gradite, sicuramente invaso da malware, vuol dire che è arrivato il momento di formattarlo. Formattare il disco del computer significa sostanzialmente, ripulirlo totalmente dal sistema operativo, programmi e software vari e successivamente riempirlo nuovamente, però ovviamente senza tutte quelle componenti deleterie che l’hanno portato al suo non corretto funzionamento.

Può sembrare paradossale ma la procedura più importante che riguarda proprio la formattazione, è quella che precede quest’operazione, ovvero il backup. Si, perché se successivamente non si avrà una copia di programmi, file personali, foto, documenti, musica e tutto ciò che riguarda l’utilizzo stesso del computer, ci si ritroverà con una macchina pulitissima, leggerissima ma inutilizzabile, soprattutto se non si reinstalla il sistema operativo. Indi per cui, prima di procedere con la formattazione è necessario procurarsi DVD vuoti, o una pennetta USB o ancora meglio un hard disk esterno per trasferire su di essi tutto ciò che serve. Dopo di ciò, accertarsi di essere in possesso, magari avuti in fase d’acquisto del computer, di tutti i driver dei dispositivi hardware: nel caso in cui ciò non fosse così, si possono scaricare da internet.

La formattazione del computer avviene inserendo il cd d’installazione di Windows nel lettore e riavviando il sistema. Non è una procedura complicata se non si ci si imbatte in qualche imprevisto, come per esempio se all’avvio del computer non appare niente. Tuttavia è la procedura guidata ad accompagnare per l’appunto l’utente, in tutti gli step da compiere e nel complesso il tempo che si perde è poco più di mezz’ora circa. Al termine, non resta che reinserire tutti file e documenti precedentemente copiati e il computer sarà come nuovo. Con l’avvento dei nuovi mini notebook sprovvisti di unità ottica, si può reinstallare il sistema operativo con una semplice penna USB.

Leave a Reply