Sicurezza informatica: aggiornamenti e Updates

Sicurezza informatica: aggiornamenti e Updates

Quando si parla di sicurezza informatica vi sono tantissime cose da sapere e suggerimenti da dare. Sarebbe estremamente lungo fornire una lista di buone pratiche da seguire o di accorgimenti tecnici da fare al pc quindi ci limitiamo a poche cose essenziali. In primis è bene dire che ci sono alcune regole da seguire in generale che riguardano ovviamente l’acquisto di un antivirus, il buon senso nell’uso stesso del pc (fidarsi è bene non fidarsi è meglio), ma la cosa più importante sono gli aggiornamenti. Quando appare quella finestrina in un angolo del computer che ci dice che un aggiornamento è pronto per essere istallato non bisogna ignorarla anzi. Quando Windows si aggiorna ma quando c’è l’aggiornamento di altri programmi come iTunes, Adobe Reader, Flash, Firefox o Office è necessario assicurarsi che questa vada in porto senza ritardi nell’operazione.

 Quante volte vediamo quella finestra e ritardiamo all’infinito l’aggiornamento? Cosa da non fare assolutamente. Infatti in moltissimi casi questi aggiornamenti sono delle patch che riguardano proprio la sicurezza e che vanno a riempire quei bug che proprio i virus sfruttano, ma che vengono sfruttati anche dagli hacker informatici per rubare i dati sensibili. Si capisce quindi quanto sia importante aggiornare i programmi non appena ce lo dice Windows o non appena ci viene segnalato e non rinviare l’operazione altrimenti il computer è più debole. Fare quindi bene attenzione a non disattivare l’aggiornamento automatico di Windows. Di fatti la Microsoft provvede a rilasciare dei patch di sicurezza circa una volta ogni 30 giorni. Questi vengono chiamati aggiornamenti critici, ovvero quelli che coprono problemi che riguardano proprio la sicurezza e che non vanno in nessun modo ignorati. 

Windows può essere anche aggiornato manualmente. Per i programmi invece l’aggiornamento può essere eseguito tramite i tool dei software istallati, che sono automatici e che sono utili per tutti quei programmi che non fanno l’auto update. Esistono poi alcuni software che permettono di avere solo le versioni aggiornate dei programmi. Uno di questi è sicuramente Secunia Personal Software Inspector. È estremamente importante che venga fatto l’aggiornamento dei programmi che scambiano dati con internet.

Leave a Reply